Dettaglio news
  16 maggio 2022
MAG162022

“BLUE COAST AGREEMENTS 2030”, DOMANI A VENEZIA LA PRESENTAZIONE DEL PROGETTO

Si svolgerà domani alle ore 14, nella Sede della Regione Veneto a Venezia, l’evento di presentazione di “BLUE COAST AGREEMENTS 2030”. Si tratta di un Progetto di Cooperazione Interterritoriale fra undici FLAG (Fishing Local Action Group) appartenenti a sette Regioni italiane, che si propone di recepire l’AGENDA 2030, sviluppare indirizzi strategici e sperimentare azioni pilota nei settori tradizionali ed emergenti della Blue Economy, per uno sviluppo sostenibile delle zone costiere di partenariato

“BLUE COAST AGREEMENTS 2030” prende l’avvio da un’esigenza maturata e condivisa dai FLAG partner di contribuire a migliorare i livelli di sostenibilità dei territori in cui i medesimi si trovano ad operare. orientandone lo sviluppo verso una “Costa Sostenibile” che sia nell’interesse comune più resiliente, produttiva, diversificata, distintiva, attrattiva e salutare.

Il progetto, articolato in azioni comuni e azioni locali specifiche di ogni dimensione territoriale considerata, pone attenzione prioritaria alla messa a terra dell’Obiettivo 14 “Conservare e utilizzare in modo sostenibile gli oceani, i mari e le risorse marine e prevede l’utilizzo dello strumento operativo del “Contratto di Costa”. Tale strumento deriva dalla declinazione del modello tradizionale di Contratto di Fiume e trova nell’esperienza del Contratto di Costa Veneta il riferimento metodologico e organizzativo da capitalizzare.

L’individuazione delle azioni pilota avverrà nell’ambito dei settori della Blue Economy e attraverso processi partecipativi distintamente dedicati ai portatori di interesse di ogni FLAG del partenariato. 

La Blue Economy italiana rappresenta il 3,1% del PIL e il 3,5% dell’occupazione complessiva nazionale, e comprende sia attività tradizionali come il turismo costiero, la pesca, le estrazioni di petrolio e gas, la cantieristica navale e i trasporti marittimi, sia attività emergenti come l’energia oceanica ed eolica offshore, la bioeconomia e la biotecnologia blu, la desalinizzazione ecc. All’interno di questo complesso e variegato quadro economico e sociale, il progetto “BLUE COAST AGREEMENTS 2030” si propone non solo di fornire una base di conoscenza e orientamento a responsabili politici e portatori di interesse, ma anche di sensibilizzare e coinvolgere attivamente il tessuto sociale dei territori interessati, con attività che vanno dai laboratori di visioning e dai laboratori progettanti ai corsi di formazione per gli operatori del settore ittico fino ai percorsi didattico educativi per i giovani in età scolare. È una prospettiva nella quale la realizzazione dell’Obiettivo 14 dell’Agenda 2030 dell’ONU può diventare, per le comunità locali, l’impulso ad una pratica più consapevole ed efficace della Blue Economy, che la renda uno strumento decisivo non solo per la salvaguardia degli ecosistemi marini, ma anche per la diversificazione economica, la creazione di posti di lavoro e la responsabilità territoriale delle zone costiere

Il Progetto di Cooperazione Interterritoriale “BLUE COAST AGREEMENTS 2030” si inserisce nel quadro delle attività di competenza dei FLAG previste dalla misura 4.64 del Fondo Europeo per gli Affari Marittimi e la Pesca (FEAMP) 2014/20.

FLAG Proponente e Capofila: FLAG GAC Chioggia e Delta del Po.

FLAG Partner: FLAG Veneziano - VeGAL; FLAG Costa dell’Emilia-Romagna; FLAG Marche Centro; FLAG Marche Sud; FLAG Costa Blu; FLAG Alto Tirreno Toscano; FLAG Costa degli Etruschi; FLAG Pescando, FLAG Levante Ligure e FLAG Savonese. 

Regioni interessate: Veneto, Emilia-Romagna, Marche, Abruzzo, Toscana, Sardegna e Liguria.

L’evento sarà ospitato dalla Regione del Veneto con l’Assessore alla Pesca della Regione del Veneto, Cristiano Corazzari che porterà il suo saluto e il suo contributo al progetto.

Interverranno all’evento i referenti istituzionali e tecnici della Regione del Veneto e del MIPAAF, il FLAG GAC Chioggia Delta del Po che in qualità di soggetto proponente e capofila illustrerà fasi e attività di progetto, i FLAG partner e i referenti altri di istituzioni e associazioni, afferenti al mondo della pesca e dell’acquacoltura, allo sviluppo sostenibile e all’ambiente. E’ inoltre previsto lo svolgimento di una Tavola Rotonda dal titolo “Verso una Costa Sostenibile”, i cui esiti diventeranno materiali di indirizzo e di lavoro per le attività partecipative calendarizzate nei prossimi mesi sui territori.

Il programma dettagliato è disponibile nel sito BLUE COAST AGREEMENTS 2030 all’indirizzo: https://bca2030.it/convegno-apertura/

L’evento sarà trasmesso in diretta nella pagina Facebook ufficiale del progetto, all’indirizzo: https://fb.me/e/1VrmxRXn5

 Altre informazioni sul progetto nel sito https://bca2030.it/

<<< ... 78910111213141516 ... >>>
torna all'inizio del contenuto torna all'inizio del contenuto